Ferrari
360
MODENA F1

Auto d’epoca - € 81.000

Km--

Immatricolazione--

Potenza400 cv (294 kW)

TipologiaEpoca

CarburanteBenzina

Cambio--

GaranziaNo

CarrozzeriaCoupé

Veicolo commerciale No

Veicolo danneggiatoNo

IVA deducibileNo

DESCRIZIONE

FERRARI 360 Modena F1 - 2000
Cod. RDS00126

*ANNO DI FABBRICAZIONE: 2000
*PRIMA IMMATRICOLAZIONE: 2000
*POTENZA: 400 CV
*TELAIO: ZFFYR51B000119943
*CONDIZIONE: Conservata
*DOCUMENTI: Regolari
*CERTIFICAZIONI: ASI 355642/a
*ESEMPLARI PRODOTTI: 16.200

La Storia

La meccanica della F355 venne trasferita sulla nuova 360 apportando alcune modifiche, d’altronde le novità vere in questo comparto, e cioè la distribuzione con cinque valvole per cilindro, il cambio a sei marce e la possibilità di montaggio del tipo robotizzato sequenziale F1, erano proprio quelle che la F355 aveva portato. Il mutamento generazionale, veramente ormai improcrastinabile, della 360 sulla 355 interessò soprattutto il telaio e la carrozzeria; mentre il motore vide l’aumento di due mm della corsa dei pistoni, operazione che portò all’aumento della cilindrata da 3.496 a 3.586 cc e della potenza da 380 CV a 8.200 giri/min a 400 CV tondi a 8.500 giri/min: un regime massimo che rassicura sulla sportività del motore e sulla sua immutata capacità di emettere suoni ammalianti per qualsiasi appassionato.
Il telaio, invece, cambia completamente pur restando monoscocca: sulla 360 Modena esso è, per la prima volta su di una Ferrari, totalmente in alluminio e consente di aumentare considerevolmente le dimensioni finali dell’auto senza incidere sul peso, che rimane pressoché invariato rispetto a quello della progenitrice.
Quindici centimetri in più nel passo, ventidue in lunghezza e, soprattutto, i sedici centimetri aggiuntivi sulla carreggiata anteriore, ne fanno un’altra macchina: più stabile, decisamente meglio abitabile e con un assetto di guida finalmente scevro da gambe inclinate verso il centro a causa dell’ingombro dei passaruota; una circostanza che rendeva difficile anche l’entrata e l’uscita dall’abitacolo.
Totalmente in alluminio anche la carrozzeria che, della F355, conserva solamente i quattro faretti posteriori nella tradizionale configurazione rotonda; per il resto tutto nuovo è impeccabile e stilisticamente molto seducente.
Molto piacevole la novità scelta del “lunotto” trasparente che lascia ammirare il potente e raffinato motore in tutta la sua magnificenza.
Le prestazioni rimangono spettacolarmente ai vertici del mercato: 298 km/h e meno di 23 secondi sul chilometro da fermo sono cifre che testimoniano che, al di là delle follie attuali, sulla 360 si è raggiunto un livello tale da soddisfare i desideri di chiunque mantenendo gli aiuti elettronici al massimo che un vero appassionato della guida può tollerare. ASR (opportunamente disinseribile) per non rischiare di bruciare gli pneumatici ad ogni partenza men che ragionata ed ABS (integrato da EBD e MSR) per la necessaria sicurezza in frenata sulle nostre comuni strade spesso poco aderenti. In definitiva una godibilissima Ferrari V8, la prima veramente moderna che fu capace di entusiasmare perfino Michael Schumacher quando la testò per la prima volta.

La nostra Ferrari 360 Modena

L’auto si presenta in splendide condizioni di carrozzeria e di meccanica.
Gli interni, in pelle beige, sono pari al nuovo. Gli inserti interni in alluminio sono stati utilizzati per dare continuità visiva e tattile, così come i pannelli che coprono la consolle centrale, gli ornamenti inferiori delle porte e la finitura del quadro strumenti. Tutti gli strumenti, tra i quali spicca il contagiri di grandi dimensioni, sono perfettamente funzionanti. I comandi principali sono collocati a sinistra, mentre al centro, in una piccola consolle, sono sistemati quelli in comune con il passeggero, quali il climatizzatore, la radio e gli alzacristalli e nessuna traccia di usura è presente.
Su strada la frenata è progressiva e senza imbarazzi, la tenuta di strada eccellente come si addice ad una Ferrari di rango.
Il cambio è preciso e veloce, grazie ai sensori che regolano automaticamente l’apertura dell’acceleratore durante la cambiata, per rendere più morbida l’operazione.
La dotazione si completa con i doppi airbag, l’aria condizionata, i cristalli elettrici e l’impianto stereo.
Grazie alle sue linee morbide, che ancor oggi mantengono intatti i dettami della contemporaneità, senza risentire dei venti anni dal suo esordio, questa Ferrari 360 Modena, resta un’auto di forte impatto sugli appassionati del Cavallino.
Questa bellissima Ferrari F360 Spider ha percorso soli 59.000km e rappresenta oggi un ottimo investimento con quotazioni in costante crescita.


È possibile visionare l’auto, prenotando una chiamata on line con nostro operatore commerciale, a mezzo piattaforme Skype, Zoom, Whatsapp e Google Meet.

La vettura è in esposizione presso il nostro showroom a Reggio Emilia, Italy.

VALUTIAMO SCAMBI/PERMUTE CON AUTO E MOTO D'EPOCA.

PER INFORMAZIONI CONTATTARE:

Petru: +39 338 642 9745
Pellegrino: +39 3386235648
Moris: +39 344 12 30 103
Morgan. +39 333 723 1913
Ufficio: + 39 0522 268511
Mail: info@ruotedasogno.com – petru.moldovanu@ruotedasogno.com
La descrizione e le specifiche tecniche potrebbero differire da quelle elencate in questa pagina. Per favore, contatta sempre il venditore per ricevere tutte le informazioni prima di un eventuale acquisto.